Radiofrequenza

La radiofrequenza è un trattamento non invasivo adatto a uomini e donne.

A cosa serve:

Contrasta i segni dell’invecchiamento cutaneo e consente di ottenere un miglioramento duraturo della pelle del corpo e del viso. Nello specifico serve a contrastare:

  • micro rughe
  • rughe
  • zampe di gallina
  • acne
  • inestetismi della texture cutanea
  • lassità di mento e guance
  • rilassamenti
  • smagliature
  • ipotonie
  • adiposità localizzate
  • disidratazione cutanea

Come funziona:

Il dispositivo utilizzato è dotato di un applicatore capace di indurre un aumento di temperatura del derma che stimola la produzione di nuovo collagene garantendo così effetti rigenerativi sulla zona trattata e visibili fin dalle prime sedute:

  • il trattamento ha una durata che va dai 30 ai 40 minuti;
  • è indolore;
  • il rimodellamento e la tonicità dei tessuti sono visibili già dalla prima seduta;
  • i risultati persistono nel tempo.

Radiofrequenza Frazionata:

Agisce in modo selettivo su un determinato distretto attivando il metabolismo cellulare intervenendo sull’epidermide con un’azione riparativa.

Radiofrequenza in ginecologia:

La radiofrequenza può essere applicata anche in ambito ginecologico con l’obiettivo di ringiovanire la vagina in termini di funzionalità, benessere ed estetica.

Radiofrequenza Intradermica:

Si tratta di una metodica innovativa che permette di operare in profondità sotto al ruga provocando un effetto “simil filler”.