Prolasso Genitale

Vaginal or urinary infection and problems concept. Young woman holds paper with sad smile above crotch.

Il prolasso genitale si verifica quando i tessuti del pavimento pelvico sono così indeboliti da non essere più in grado di sostenere gli organi pelvici che quindi fuoriescono dalla vagina.
Tra le cause più comuni di prolasso ci sono:

  • parto naturale;
  • menopausa;
  • isterectomia (asportazione chirurgica dell’utero).

Le donne maggiormente colpite sono le over 50, ma il prolasso può interessare anche le più giovani soprattutto se hanno avuto parti complicati.
Esistono varie tipologie di prolasso in base a quale organo fuoriesce (vescica urinaria, retto, utero) e vari gradi di pericolosità che consentiranno di valutare se intervenire chirurgicamente o no.
I sintomi del prolasso sono:

  • senso di peso;
  • presenza di una massa all’apertura della vagina;
  • difficoltà a svuotare la vescica;
  • incontinenza urinaria;
  • rapporti sessuali dolorosi;
  • difficoltà nella defecazione;
  • difficoltà nella deambulazione nei casi più gravi.

Nel caso in cui vi troviate dinanzi ad uno di questi sintomi consultare il proprio medico di fiducia è di fondamentale importanza per ritrovare il proprio benessere fisico e psicologico. Molte donne, infatti, vivono con imbarazzo questa problematica e si rassegnano alla convivenza con il prolasso genitale.